Fisioterapia

Dolore

CERVICALE

LA TERAPIA EFFICACE

COS'È IL DOLORE CERVICALE?

Il dolore cervicale è un disturbo muscolo-scheletrico estremamente diffuso. Si concentra, appunto, a livello del rachide cervicale e colpisce tutte le strutture del collo: muscolinervi e vertebre della colonna vertebrale

Il dolore cervicale cronico dipende essenzialmente dall'assunzione di posture scorrette, colpi di freddo o stress. La variante acuta, invece, è correlata a traumi cervicali più seri, quali: colpi di frustaernia cervicaleipercifosi dorsale, iperlordosi lombare, osteofiti (speroni ossei), spondilosi e sport di potenza con sovraccarichi.

Ma è possibile trattare il problema?

tired-young-woman-suffering-neck-pain-wh

L'IMPORTANZA DELLA PREVENZIONE

Il controllo tempestivo dal chiropratico quando si manifestano i primi problemi, potrà prevenire disturbi più rilevanti, prolungati e prevenire le premature degenerazioni.

COME SI INTERVIENE?

In cosa consiste la valutazione chiropratica della cervicale e della colonna vertebrale?
 

Anzitutto viene fatta una valutazione accurata per valutare gli eventuali episodi dolorosi, traumatici o gli interventi chirurgici pregressi, la valutazione della postura e la palpazione del collo e dell’intera colonna vertebrale e bacino sono i passi immediatamente successivi.

Si cerca di individuare atrofie muscolari dei muscoli del collo, sporgenze o disallineamenti delle vertebre sia a livello cervicale che dell’intera colonna vertebrale, si osserva il portamento e la posizione della testa e delle spalle.

Fisioterapia

L’elevato grado di training del chiropratico gli conferisce un grado di sensibilità ed esperienza tali da distinguere la vertebra ipomobile (‘bloccata’) da quella ipermobile, con possibile presenza di lassità o lesione dei legamenti.
 

L’esame della mobilità della colonna cervicale consiste nella flessione in avanti, indietro, di lato e rotazione del capo a destra e sinistra. L’integrità di questi movimenti offre già per se informazioni sul grado di funzionalità della colonna cervicale. Test di resistenza contro una forza applicata nelle varie direzioni consentono di valutare più a fondo tale funzionalità.

È PERICOLOSO?

NO! Non è assolutamente pericoloso.
 

Anche se il rischio cerebro-vascolare è risultato, nella revisione della letteratura scientifica, pressoché nullo (purchè il trattamento nella regione cervicale sia effettuato da un chiropratico laureato in un’università accreditata) il chiropratico tiene conto di possibili necessarie cautele al trattamento nella regione cervicale.

Il chiropratico esperto  testa anche la forza muscolare di tutti i muscoli delle braccia e spalle. Questo perché tali muscoli hanno innervazione proveniente dai forami intervertebrali delle vertebre cervicali. 

I riflessi osteo-tendinei verificano l’integrità delle divisioni nervose periferiche cervicali.

massaggio

ALTRE PATOLOGIE TRATTATE

Dottor Francesco Mariani
 Laureato presso l'Anglo European College of Chiropractic a Bournemouth, Inghilterra.
 Specializzato in neurologia, chinesiologia, pediatria e medicina sportiva.

mal-di-testa2.jpg

Emicranie - Mal di testa

Aggiustamenti mirati, correzioni posturali e sul lavoro risolvono questi problemi.

arm-pain-860x520.jpg

Brachialgia - Male al braccio

Problema dovuto a una disfunzione meccanica dell’apparato locomotore. risponde ottimamente al trattamento chiropratico.

Cervicoartrosi

L'artrite si sviluppa generalmente a causa di una instabilità al collo e risponde benissimo alla chiropratica

tired-young-woman-suffering-neck-pain-wh

Dolori Posturali

La chiropratica è molto efficace nel "raddrizzare" la postura scorretta e diminuire i dolori cronici ed acuti da essa provocati.

Fotolia_16411053_XL.jpg

SCOPRI SERVIZI E PATOLOGIE TRATTATE

Dottor
FRANCESCO MARIANI

Laureato presso l' Anglo European College of Chiropractic a Bournemouth, Inghilterra dove si è specializzato in neurologia, chinesiologia, pediatria e medicina sportiva. 

Dopo la laurea si è interessato alla neurologia funzionale ed ha lavorato presso Newland Chiropractic Clinic a Lincoln. Là, oltre ad essere chiropratico, era capo della riabilitazione neurologica. 

Ha fatto parte del team di supporto per la Redbull Formula 1.

Ha fatto parte del supporto chiropratico di alcuni membri della squadra di atletica del Team GB.

A Luglio 2018 è tornato in Italia, a Lucca dove ha aperto il suo studio ed ha iniziato a collaborare nello studio di Erik Bergstrom a Pisa.

Sempre nel 2018 ha completato le 100 ore di Applied Kinesiology, passato l'esame delle competenze cliniche ed è diventato segretario dell'International college of Applied Kinesiology (Italia).

Nel 2019 si è interessato ad apprendere varie tecniche chiropratiche tra cui N.S.A, B.E.S.T, e B.G.I. che aiutano ad alleviare tensioni psicosomatiche. Ha frequentato seminari del metodo Sanrocco e attualmente sta completando un diploma per diventare chiropratico sportivo. 

Francesco.jpg

CONTATTACI